Ninfa dormiente di Ilaria Tuti

Dopo “Fiori sopra l’inferno” rincontriamo il Commissario Teresa Battaglia.

Un’ambientazione piena di suggestioni, una natura fatta di boschi e cime montuose, di valli isolate e di bellezze insospettabili. E il talento, l’immaginazione e la scrittura piena di grazia di una grande autrice. Ritorna la straordinaria Teresa Battaglia, Commissario dal carattere fiero e indomito, a tratti brusco, sempre compassionevole. Questa volta è alle prese con un “cold case” – letteralmente caso freddo, un’indagine irrisolta – una violenza sepolta dal tempo che d’improvviso riaffiora, con la crudele perentorietà di un enigma. Un caso complicato che metterà a dura prova le forze del Commissario Battaglia che si trova di fronte il male: ogni traccia dovrà essere analizzata attentamente, il disegno generale andrà tenuto tutto in considerazione per non perdere dettagli preziosi. Ce la farà Teresa anche questa volta a trovare la soluzione e l’assassino? Riuscirà a salvare tutte le parti coinvolte e anche se stessa?

Longanesi
Pp. 380
Euro 18.60