Vendita licenza: come comportarmi

Volevo sapere se è possibile chiudere la mia attività e cedere la licenza per la vendita di giornali a un bar limitrofo al mio chiosco.
Per quanto riguarda la chiusura dovrei io effettuare la resa conclusiva dei giornali in mio possesso al Distributore Locale e sarà, poi, la nuova titolare della licenza a dover prendere accordi con l’Agenzia per essere fornita di pubblicazioni?
M.M. – Cuneo

Gentile lettore,
certamente lei può chiudere la sua attività e cedere la sua licenza, se il titolare del bar limitrofo è interessato a rilevarla.

In tal caso, dovrà fare attenzione a comunicare la cessazione in Comune al fine di risolvere il contratto di concessione di suolo pubblico e occuparsi altresì della rimozione materiale del chiosco.

Rispetto ai rapporti con il cessionario (titolare del bar), potrà comportarsi in due modi: o fare la resa totale del prodotto giacente in edicola al Distributore Locale e, in tal caso il nuovo titolare provvederà a chiedere la fornitura al Distributore Locale ex novo oppure, comunicare il subentro del nuovo titolare al Distributore Locale e procedere con la redazione dell’inventario (facendo attenzione a stornare il prodotto editoriale in conto deposito in quanto non pagato) e per tale seconda ipotesi, nel prezzo di cessione della licenza, potrà essere compreso anche il valore della merce.

In entrambi i casi, le raccomandiamo di chiedere al Distributore Locale la restituzione della fideiussione.