Edicolanti, Fieg e Distributori Locali chiedono incontro con il neo Sottosegretario Martella

Sede Fieg Roma

Nell’incontro tenutosi il 19 settembre presso la FIEG di Roma le organizzazioni di categoria degli Edicolanti, le organizzazioni dei Distributori Locali e la Federazione Editori hanno deliberato di richiedere un incontro congiunto al nuovo Sottosegretario di Stato con delega all’Editoria, Andrea Martella, per discutere i temi della distribuzione della stampa quotidiana e periodica in Italia.

Al termine dell’incontro il Presidente SNAG, Andrea Innocenti, ha dichiarato: “La filiera deve rappresentare al Governo le problematiche comuni e prospettare soluzioni condivise. Ho chiesto personalmente di avere un incontro con il Sottosegretario e tutti hanno aderito alla mia proposta. È un passaggio fondamentale per capire cosa sarà dei lavori svolti negli Stati Generali dell’Editoria. Speriamo di non buttare a mare tutto il lavoro fatto. Serve utilizzare il fondo per il pluralismo per un piano straordinario a sostegno delle migliaia di edicole che garantiscono l’accesso alla stampa a tutti i cittadini ma che rischiano la chiusura. Serve rendere strutturali gli sgravi fiscali introdotti dal primo Governo Conte. Serve ampliare le fonti di ricavo per le edicole e, infine, serve introdurre incentivi all’acquisto di quotidiani e periodici in edicola sostenendo l’informazione e la cultura. Tutto ciò a difesa del diritto di informare ed essere informati tutelato dalla Costituzione, perché senza edicole non ci può essere informazione a mezzo stampa. Contestualmente dobbiamo continuare a lavorare per il rinnovo dell’Accordo di Categoria perché le nostre condizioni economiche di remunerazione sono ferme da 14 anni.”