Sovrasconti di Natale: controllate le bolle

Anche se è iniziato il nuovo anno, vi ricordiamo di continuare a tenere sotto controllo le pubblicazioni che il Distributore Locale ha consegnato nel periodo natalizio.

Secondo quando previsto dall’Art. 8 dell’Accordo Nazionale, quello sulla “Remunerazione per l’attività di vendita”, ai rivenditori di giornali devono essere accreditati i Sovrasconti di Natale il cui riconoscimento, da parte degli Editori, avviene attraverso i Distributori Locali.

Vi ricordiamo su quali testate dovevano essere accreditati in bolla nelle scorse settimane, tra fine dicembre e gennaio.

Gli Editori devono praticare i seguenti Sovrasconti sul prezzo defiscalizzato per:

– quotidiani editi il 27 dicembre, Sovrasconto dell’8%;

– periodici settimanali editi nella settimana di Natale, Sovrasconto del 6%;

– periodici quindicinali editi nella seconda quindicina di dicembre e mensili editi nel mese di dicembre, Sovrasconto del 3%.

Per mensili editi nel mese di dicembre si intendono quelli che riportano, come data commerciale, la dicitura “dicembre”, anche nel caso di numeri doppi (novembre-dicembre e dicembre-gennaio).

Elenchi aggiornati dei Sovrasconti di Natale del 2019 sono pubblicati in tempo reale sul sito www.snagnazionale.it

Vi invitiamo a consultare costantemente l’Home Page del sito, seguendo le indicazioni riprodotte nell’immagine come riportato nell’esempio qui sotto:

 

Oppure cliccando direttamente il seguente riquadro anch’esso in Home Page:

Potrete così controllare le cifre spettanti al rivenditore e verificare se queste sono state realmente accreditate in bolla dal vostro Distributore Locale.

Vi ricordiamo, inoltre, che la formula del pagamento dei Sovrasconti di Natale è esclusivamente quella dell’accredito alla consegna del prodotto al quale fanno riferimento.
Il ‘bonus’ per le pubblicazioni del periodo natalizio va ad aggiungersi al tradizionale aggio riconosciuto al rivenditore e deve tassativamente essere riconosciuto in bolla a ogni singolo rivenditore contestualmente alla consegna del prodotto relativo.