Convenzione SNAG-SisalPay (Servizi): per gli associati SNAG condizioni confermate fino al 31 dicembre 2021

Al termine dell’incontro tenutosi lo scorso 17 febbraio tra una delegazione dello SNAG Nazionale e il Responsabile area vendita di SisalPay (Servizi) è stato confermato il mantenimento sino alla scadenza del 31 dicembre 2021 delle medesime condizioni economiche e commerciali previste nella Convenzione SNAG-SisalPay (Servizi).

Nel dettaglio, sono previsti:

(*) Sisal si impegna a restituire € 100+IVA dopo i primi 12 mesi di attività solo ai punti vendita associati al Sindacato Snag e solventi durante il periodo di analisi.

Sisal si impegna a restituire gli ulteriori € 100+IVA dopo i secondi 12 mesi di attività  solo ai punti vendita associati al Sindacato Snag e solventi durante il periodo di analisi.

(**) L’importo però potrà essere ampliato in funzione dei volumi di business dei singoli punti di vendita.

L’offerta esclusiva dedicata agli associati SNAG è valida per il contratto di Servizi di ricariche e pagamento con Sisal. Chi aveva aderito all’offerta che scadeva il 31 dicembre 2018 (vedi circolare SNAG n. 228 del 2018) dovrà comunque verificare sul proprio terminale le comunicazioni in merito inviate da Sisal.