Filiera Smart: distribuzione personalizzata per le edicole

Quattro anni fa in Liguria, nell’area del Savonese, ha preso il via un progetto per rendere più moderno ed efficiente il rapporto tra il Distributore Locale, l’agenzia Regis Eugenio S.A.S, e la rete vendita.

Come fare in modo che le edicole abbiano sempre quello che serve per soddisfare il cliente abituale, ma anche quello di passaggio? Questa la domanda a cui ha dato una risposta concreta il Distributore Locale di quotidiani e periodici di Savona e Provincia, un’azienda che raggiunge più di 300 edicole partendo dal suo centro logistico di Vado Ligure.
Per farlo l’agenzia Regis ha investito e creduto in un sistema altamente informatizzato che riesce a monitorare in tempo reale l’esperienza di vendita di ogni edicola, in base al suo pubblico di lettori.

Il Progetto Filiera Smart che abbiamo presentato anche a Distributori Nazionali ed Editori parte da una programmazione iniziata 4 anni fa – spiegano i fratelli Fulvio e Fabio Lenzi (da sinistra nella foto a lato), titolari dell’agenzia Regis –. Abbiamo partecipato al bando “Azione 1.1.3”, cofinanziato dall’Unione Europea, e tramite la Regione Liguria abbiamo ricevuto un contributo che ci ha permesso di investire nella modernizzazione e nell’efficientamento del processo lavorativo. Siamo stati tra i primi a introdurre l’informatizzazione nella nostra area distributiva, inizialmente con il programma Inforiv e poi passando a i2.zero – ricordano i fratelli Lenzi –. Per realizzare un progetto moderno abbiamo acquistato un macchinario di ultima generazione per il controllo delle rese che ci ha consentito di velocizzarle e renderle più precise. Poi è stato introdotto un sistema di tracking per il controllo delle consegne in tempo reale, al fine di razionalizzare e rendere più puntuale il servizio e, attraverso la software house Infosistemi, si è iniziato ad utilizzare il sistema di software di diffusione “4cast”. Il suo uso ci ha consentito una forte interazione tra i dati statistici e le informazioni inserite dagli edicolanti. Considerando anche le diverse caratteristiche di ogni singolo punto vendita, per esempio che sia stagionale o meno. Dati importanti considerando che operiamo in un’area molto condizionata dal turismo”.

Fondamentale per il via a questo progetto è stata la collaborazione diretta da parte delle rivendite. “Certamente, perché delle circa 300 edicole che forniamo, possono usufruire dei vantaggi di questa distribuzione avanzata e moderna solamente quelle che “passano”, o “leggono”, i codici dei prodotti venduti. Queste rivendite hanno modo di conoscere direttamente la loro situazione in tempo reale e consentono di averla sott’occhio anche a noi Distributore Locale che possiamo così servirle al meglio – spiegano i titolari dell’agenzia Regis –. Elementi fondamentali per la nostra agenzia per predisporre una distribuzione tarata per la singola edicola ed offrirle la possibilità di un miglior venduto, ma anche di una minor resa. Un sistema che certamente non ha il potere di risolvere la crisi dell’Editoria – dichiarano Fulvio e Fabio Lenzi –  ma che, numeri alla mano, a chi ci ha creduto, come noi e i rivenditori che tracciano con l’informatizzazione le loro vendite, ha avuto modo di ottenere risultati positivi. Come Distributore Locale abbiamo premiato, con uno sconto del 30% sul canone del programma informatico che forniamo, gli edicolanti che tracciano regolarmente almeno il 25% delle pubblicazioni leggendo il loro codice a barre durante le vendite. Non è stato un lavoro facile quello di programmazione iniziale, avendo tanti punti vendita stagionali e realtà con flussi di vendita variabili durante l’anno”.

CON “4CAST” LA RIDISTRIBUZIONE È PROGRAMMATA IN TEMPO REALE

“Per cercare di portare alla luce le potenzialità inespresse della rete di vendita e la possibilità di invertire, o diminuire, l’andamento negativo delle vendite in edicola dei periodici – raccontano i titolari dell’agenzia Regis – abbiamo operato in due modi:

  • utilizzo concreto dei dati di vendita forniti dai punti vendita informatizzati;
  • interventi immediati nella copertura diffusionale;

e attraverso l’applicativo diffusionale “4cast” rafforzato due strumenti operativi:

  • potenziamento del servizio rifornimenti;
  • livellamenti e ridistribuzioni.

Il software moderno che usiamo – sottolineano Fulvio e Fabio Lenzi  – ci ha dato modo di intervenire immediatamente sul punto vendita per quanto riguarda gli esauriti. I risultati sono stati in alcuni casi statisticamente incredibili. Un’edicola è passata dal vendere 2-3 copie a 20-25 di una pubblicazione. I nostri rifornimenti avvengono anche il sabato e la domenica, soprattutto in alta stagione dove nella nostra zona di Riviera ligure nei week-end arriviamo anche a triplicare le forniture ai punti vendita vista la presenza di molti turisti”.

EDICOLE SODDISFATTE E BEN RIFORNITE

I vantaggi per l’edicolante sono che appena finisce un prodotto ricevuto in conto deposito (periodici, bustine, prodotti per bambini etc.) automaticamente, grazie al monitoraggio informatico in tempo reale da parte dell’agenzia Regis, si ritrova consegnato il giorno seguente una nuova fornitura senza doverla richiedere. Questo offre sempre un’ulteriore opportunità di vendita.

“Nel confronto tra i periodici venduti tra il 2018 e il 2019, le nostre edicole informatizzate confermano come questo sistema aiuti molto il settore.  Soprattutto – spiegano con soddisfazione i Distributori Locali del Savonese – si evidenza la differenza nelle vendite tra chi è informatizzato, e usufruisce costantemente di questo servizio di ridistribuito, e quelle rivendite che non lo sono. Nell’agosto 2019 il dato di vendita delle edicole informatizzate, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ha addirittura fatto registrare il segno più per i periodici, cosa che di questi tempi non è assolutamente facile da realizzare per le edicole”.

STESSA DISTRIBUZIONE CAPILLARE ANCHE PER I PRODOTTI EXTRA-EDITORIALI

L’agenzia Regis fornisce alle edicole non solo giornali, ma anche libri, dvd, accessori per cellulari, biglietti d’auguri, occhiali, bibite, come pure pastigliaggi. Prodotti extra-editoriali con margini di guadagno maggiori rispetto ai quotidiani e periodici e, anche in questo caso, viene effettuato puntualmente alle edicole un servizio di rifornimenti costante.

“Siamo sicuramente soddisfatti di questo sistema distributivo – spiega il Presidente dello SNAG di Alassio, Claudio Levratti –. L’implementazione dei servizi ci consente di avere sempre le quantità di prodotti necessarie per la vendita. Per esempio, rifornimenti anche nelle domeniche della stagione estiva, quando in Riviera abbiamo i maggior incassi dell’anno. Se il sabato ho finito un prodotto che ho venduto tanto in quella giornata, l’agenzia Regis ha modo, attraverso l’informatizzazione, di vedere questa mia situazione e di rifornirmi la domenica mattina dei prodotti mancanti alla mia edicola e nelle quantità necessarie”.