Anche a Grosseto certificati anagrafici in edicola

Con l’approvazione in Giunta, lo scorso 29 aprile, dello schema di convenzione fra il Comune di Grosseto, lo SNAG e le altre Organizzazioni Sindacali degli edicolanti si avvicina anche nella cittadina toscana l’attivazione del servizio che consentirà di ritirare certificati anagrafici in edicola.

“Un procedimento che porterà benefici concreti ai cittadini, ma anche vantaggi importanti all’attività degli uffici comunali – sottolineano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Servizi demografici Giacomo Cerboni –. Si potranno ottenere certificazioni anagrafiche evitando code agli sportelli, spostamenti inutili e richieste agli uffici, sempre garantendo la massima privacy. Ad esempio, la possibilità di ottenere certificati anagrafici in edicola sarà molto utile per quelle persone che non dispongono di strumenti telematici o che non possono recarsi in Comune. Già a dicembre scorso, prima dell’emergenza Covid-19, avevamo programmato e annunciato l’attivazione di questo servizio online per il mese di aprile. La nuova situazione che ci ha costretto a rivedere molte delle nostre abitudini e l’obbligo del distanziamento sociale rendono questo servizio ancora più utile per facilitare la vita dei cittadini e delle categorie professionali”.

Le edicole che intendano aderire al servizio potranno trovare i modelli da compilare e le istruzioni nel link presente nella sezione modulistica del Comune di Grosseto. Potranno farlo sia rivenditori iscritti a un Sindacato che non associati. L’adesione a questa convenzione non comporterà alcun costo per gli edicolanti, che dovranno soltanto avere a disposizione un computer collegato a internet e una stampante.

Il Comune, oltre all’abilitazione delle edicole interessante attraverso una loro identificazione, provvederà, in seguito, a organizzare un corso di formazione al personale delle rivendite aderenti e a fornire tutto il materiale informativo necessario.

L’edicolante potrà richiedere al cittadino che si rivolgerà a lui per ottenere un certificato anagrafico fino ad un euro, cioè il costo che ogni utente sosterrebbe se richiedesse un certificato recandosi agli uffici comunali di Grosseto.