Limite aperture edicole in un piccolo Comune

Buongiorno,
sono titolare di un’edicola di San Salvo (Chieti). Volevo sapere se è ancora previsto un limite al numero di edicole che possono aprire nel mio Comune?
Cordiali saluti.
C.F. – San Salvo (Chieti)

Gentile Lettore,
a seguito della riforma della filiera, iniziata con il provvedimento sulla sperimentazione (L. n. 108/1999) e consolidata con il D. Lgs. n. 170/2001, si è verificato uno stravolgimento delle modalità di apertura dei punti vendita, che ha visto progressivamente eliminare i limiti distanziometrici tra un punto vendita e l’altro, così come le c.d. licenze (autorizzazioni alla vendita).

Il primo consiglio è quello di accertarsi circa la sussistenza o meno di un piano di localizzazione comunale per il territorio che Le interessa, in modo da chiarire se vi siano specifiche regole cui aderire. Da una mia prima verifica sul web, non risulterebbe essere in vigore alcun piano di localizzazione per il Comune da Lei indicato: Le consiglio comunque di prendere diretto contatto con l’ufficio competente e verificare la circostanza direttamente con il responsabile.

Laddove non sussista in effetti alcun piano di localizzazione, oppure nel caso in cui il piano esistente consenta comunque l’apertura, Lei potrà provvedere in tal senso inoltrando una comunicazione (avviso di apertura) al Comune competente e ritenersi autorizzata se a tale comunicazione di apertura il Comune non risponderà od opporrà nulla (silenzio assenso).