Nuovo Distributore Locale e nuovi problemi

Buongiorno,
ho un nuovo Distributore Locale subentrato al precedente nelle forniture dei principali Editori (Mondadori, Gedi, Bonelli etc.) che mi ha invitato a compilare un questionario per capire i quantitativi di cui avevo bisogno per riviste, fumetti, ma poi non ne ha assolutamente tenuto conto.
Anzi
, mi fornisce di un numero spropositato di alcuni quotidiani dei quali in 20 anni di attività non ho mai venduto neppure una copia.
Alla mia richiesta di diminuzione di fornitura, o in alcuni casi di non consegnarmi più giornali che costantemente gli rendevo in quanto invenduti, mi ha risposto di non poterlo fare. Come posso fare per avere una riduzione delle pubblicazioni di quotidiani che non vendo?
E.V. – Provincia di Napoli

Gentile edicolante,
il Distributore è tenuto a fornire il prodotto tenendo conto delle esigenze dei singoli punti vendita. In ogni caso, il nuovo art. 5, co. 1, lett. d-septies), d. lgs. n. 170/2001, letto in combinato disposto con l’art. 8 della l. n. 198/2016, consente a tutti gli edicolanti di rifiutare ovvero rendere anticipatamente ed in qualunque momento le pubblicazioni prive anche di uno solo dei seguenti requisiti:

  • mancata registrazione presso il Tribunale;
  • mancato rispetto delle norme di cui alla l. n. 47/48;
  • mancata stampa sul prodotto ed in posizione visibile dei seguenti elementi:

a) data;
b) periodicità effettiva;
c) codice a barre;
d) data di prima immissione nel mercato.

Inoltre, in virtù delle medesime disposizioni, anche le pubblicazioni che presentano tutti i predetti requisiti possono essere rifiutate o rese in qualunque momento, tutte le volte in cui risultino già essere state immesse sul mercato in precedenza. Pertanto è obbligo delle imprese di distribuzione – espressamente sancito all’art. 8, co. 2, l. n. 198/2016 – quello di consentire agli edicolanti l’esercizio del diritto di non accettare o di rendere liberamente ed in ogni momento tutte le pubblicazioni che non presentino i requisiti previsti della legge.