Consigli per gli amanti del pedale

Sono tanti gli appassionati di ciclismo o coloro che amano le biciclette come mezzo di trasporto per essere più agili nel muoversi in città e nel raggiungere il proprio posto di lavoro. In questa Fase 2 di ritorno alla normalità, nei piccoli e grandi centri di tutta Italia la bicicletta svolge un ruolo-chiave in termini di mobilità individuale e quindi di distanziamento sociale. Inoltre, con il “bonus mobilità” previsto dal Governo, può essere il momento giusto per acquistare una nuova bicicletta adatta per gli spostamenti quotidiani o per il tempo libero.
In edicola si possono trovare molti consigli tecnici grazie a riviste specializzate per gli appassionati di ciclismo agonistico, mountain bike o per i semplici fruitori quotidiani delle due ruote a pedali.

Mountain Bike Action

È la punta di diamante della scuderia Hi-Torque Publications, casa editrice californiana che realizza sette testate tecnico-sportive di riferimento nel proprio mercato. La versione italiana di Mountain Bike Action (euro 5,95) è edita dalla GPR Publishing. In redazione non ci sono semplici giornalisti, ma professionisti che aiutano fattivamente gli appassionati negli acquisti e insegnano loro ad utilizzare la mountain bike nel modo più gratificante e sicuro. Un appuntamento per i biker che vogliono sempre il meglio per divertirsi nel fuori strada.

 

Bicisport

Dal 1976 è punto di riferimento per gli amanti del ciclismo. In edicola da quando Felice Gimondi stava vincendo il suo terzo Giro d’Italia, Bicisport (euro 5,00), pubblicato dalla Compagnia Editoriale srl, è il mensile che riesce ad aggiungere al mondo del ciclismo, oggi raccontato sempre più in diretta dalle televisioni di tutto il mondo, la qualità del reportage dei grandi eventi. Questo, grazie a documenti, fotografie e racconti che vengono proposti ai lettori dagli inviati speciali e dai grandi maestri del giornalismo al seguito del ciclismo. Storie in cui si racconta il campione non solo sotto i riflettori. Una formula intramontabile e di successo da 44 anni, dall’uscita in edicola del primo numero di Bicisport.

 

Cicloturismo

Sempre la Compagnia Editoriale srl propone Cicloturismo (euro 5,00), la rivista dedicata non solo a chi ama pedalare e affrontare le cime storiche del ciclismo agonistico, ma anche a chi si cimenta nelle Gran Fondo. Il racconto di tanti chilometri percorsi tra la natura, i borghi e su strade da scoprire, fanno di Cicloturismo un fedele compagno dei ciclisti in tutta Italia. Un mensile che porta gli appassionati anche alla scoperta del “mezzo” a due ruote. La tecnica, infatti, è affrontata come un racconto di precisione nei grandi servizi che Cicloturismo propone in ogni numero per una simbiosi su strada tra la bicicletta e l’uomo. Non mancano i consigli su come affrontare il ciclismo senza trascurare la propria salute. La preparazione, l’allenamento, l’alimentazione, la distribuzione saggia delle forze, la tecnica di guida, il corretto rapporto con la bici sono altri temi trattati nelle pagine di questo mensile.

Cyclist

Versione italiana dell’omonima e apprezzata testata inglese, distribuita globalmente in oltre 20 paesi, Cyclist (euro 6,00) – della Edisport Editoriale – si propone con 10 uscite all’anno per 128 pagine a numero. In ogni uscita si racconta un viaggio speciale, corredato da immagini spettacolari scattate dai più grandi fotografi, e a questo se ne affianca uno dedicato al nostro Paese, dove le proposte e i luoghi mozzafiato di certo non mancano.  Spazio quindi alle ultime novità, ai consigli tecnici e “di testa” per migliorare le performance, all’allenamento e all’alimentazione, ai test di bici e componenti delle migliori marche, ad abbigliamento e accessori, alle curiosità sulle aziende e sui personaggi che popolano i pensieri di chi è innamorato della bicicletta e della sua storia infinita.

Biciclette d’epoca 

Per i “romantici” del pedale, Sprea Editore propone il bimensile Biciclette d’Epoca (euro 5,90) con articoli sulla storia del ciclismo, i grandi marchi, i grandi campioni, le ciclostoriche, teorie e tecniche di restauro. Una rivista dedicata al mondo del ciclismo come era una volta. Biciclette di tanti anni fa – molto più semplici rispetto ai modelli moderni odierni – si trasformano in vere e proprie opere d’arte e oggetti di valore grazie all’intervento di abili restauratori di oggi. E del passato vengono raccontate tante storie di eroi sportivi del pedale, come Girardengo, Coppi, Bartali, Gimondi, Merckx e tanti altri meno noti. Un giornale dedicato a chi ama il ciclismo di oggi e magari ha vissuto in prima persona quello di ieri. Ma anche per scoprire la storia di questo sport rivivendolo, pagina dopo pagina, sfogliando articoli interessanti.