Basilicata: sottoscritto protocollo ANCI-SNAG

Nella foto da sinistra: il componente di Giunta Nazionale SNAG Antonio Losapio, il Presidente SNAG Potenza Vincenzo Pepe, il Presidente dell'ANCI Basilicata Salvatore Adducce, il Presidente SNAG Matera Eugenia Cinnella e il Vicepresidente Nazionale SNAG Renato Russo

Per sostenere le edicole, e contrastare ulteriori chiusure in futuro l’ANCI BASILICATA e lo SNAG hanno sottoscritto, lo scorso 16 ottobre a Potenza presso la sede dell’ANCI, un protocollo d’intesa che si propone di arricchire i servizi proposti dalle rivendite di giornali ai propri clienti.

Nell’ultimo anno in Basilicata, purtroppo, hanno chiuso i battenti una trentina di edicole. Rimangono operative 100 rivendite esclusive, numero che sale a 230 considerando anche i punti vendita promiscui (tabaccherie, bar e librerie). L’obiettivo, in un periodo difficile come quello attuale a seguito dell’emergenza sanitaria mondiale, è cercare di valorizzare sempre più le edicole nei comuni della Basilicata ed evitare ulteriori chiusure.

Alla firma della convenzione tra ANCI Basilicata e SNAG erano presenti il Presidente dell’ANCI Basilicata, Salvatore Adducce, e per lo SNAG il Vicepresidente Nazionale, Renato Russo, il componente di Giunta Nazionale, Antonio Losapio e i Presidenti Provinciali SNAG delle strutture locali della Basilicata, Eugenia Cinnella (Matera) e Vincenzo Pepe (Potenza).

Dal territorio arriva dunque un importante sostegno a una vera e propria rete di vendita in grado di offrire anche, e sempre più, servizi particolarmente interessanti per i Comuni della Basilicata, che soffrono di forte carenza di personale e potrebbero affidare alle edicole l’erogazione di alcune prestazioni, a cominciare dal rilascio dei certificati anagrafici, ma anche il pagamento di bollette per tasse, imposte e tributi.

Si tratta di un’opportunità per le rivendite di giornali al fine di arginarne ulteriori chiusure e allo stesso tempo garantire un’offerta sempre più capillare sul territorio ai cittadini, che potranno così usufruire in modo agevole di nuovi servizi sotto casa.

Il protocollo sottoscritto dall’ANCI Basilicata e dallo SNAG riprende i temi più interessanti contenuti nell’accordo già raggiunto a livello nazionale e verrà promosso nei singoli comuni della Regione.