Incontro con il Ministro D’Incà per chiedere misure concrete per la rete vendita

Lo scorso 30 gennaio una delegazione dello SNAG Nazionale ha incontrato a Roma il Ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, chiedendo un intervento coordinato ed urgente da parte di tutte le Istituzioni per arginare la crisi delle edicole.

Comune e Giudice di Pace schierati in difesa degli edicolanti

Com’è noto ai nostri lettori, lo SNAG ha presentato più di 1.500 esposti in altrettanti Comuni italiani per chiedere che sia accertata la violazione della Legge (D. Lgs. n. 170/01) ed in particolare dell’Art. 5 comma 1 punto d-sexies) che prevede: “le imprese di distribuzione territoriale dei prodotti editoriali garantiscono a tutti i rivenditori l’accesso alle forniture a parità di condizioni economiche e commerciali; la fornitura non può essere condizionata a servizi, costi o prestazioni aggiuntive a carico del rivenditore.”

Contabilità: aggiornamenti sull’utilizzo dei POS e sul Credito d’imposta

Con l’approvazione definitiva della Legge 27/12/2019 n. 160 (Legge di Bilancio 2020), in vigore dal 1° gennaio 2020, è stata confermata l’abrogazione della norma che prevedeva le sanzioni per i commercianti al dettaglio titolari di Partita IVA che rifiutavano un pagamento elettronico.

Più che ridisegnare le edicole, bisogna rispettarle

“Predicare bene e razzolare male” recita il detto. Questa è un po’ la sensazione che si ha leggendo ciò che riguarda la recente iniziativa del Corriere della Sera che si propone di ridisegnare l’edicola del futuro.

Legge di Bilancio 2020: le novità fiscali per gli edicolanti

La Legge 27/12/2019 n. 160 (Legge di Bilancio 2020) in vigore dal 1° gennaio 2020 ha introdotto alcune novità fiscali che interessano direttamente i rivenditori di giornali.

Sovrasconti di Natale: controllate le bolle

Anche se è iniziato il nuovo anno vi ricordiamo di continuare a tenere sotto controllo le pubblicazioni che il Distributore locale ha consegnato nel periodo natalizio.

Ricorsi al Giudice di Pace di Prato: punto e a capo!

Il Giudice di Pace di Prato si è pronunciato sui ricorsi avanzati da alcuni Rivenditori del pratese, a seguito della sanzione elevata dalla Guardia di Finanza (ciascuna per un importo di oltre 3.000 euro, motivata dall’assenza di autorizzazione amministrativa del vettore scelto e utilizzato dal Distributore Locale di zona per la distribuzione dei prodotti editoriali (vedi in dettaglio quanto pubblicato su Azienda Edicola n. 6/7 Luglio/Agosto).

Lombardia: al Corecom confronto sulle iniziative per uscire dalla crisi editoriale

Lo scorso 2 dicembre si è svolto un confronto presso la sede della Regione Lombardia sul tema “L’Informazione locale in Lombardia. Quali iniziative per uscire dalla crisi”. Incontro a cui ha partecipato anche il Vicepresidente dello SNAG Nazionale, Carlo Monguzzi.

Eliminate le sanzioni per mancata accettazione di pagamenti con il POS

Nel corso dell’iter di conversione del Decreto Fiscale è stato eliminato l’Art. 23 che prevedeva le sanzioni per i commercianti al dettaglio titolari di partita IVA che rifiutavano un pagamento elettronico.

I programmi del Governo per rilanciare l’Editoria

Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Andrea Martella, ha illustrato, il 27 novembre scorso le linee programmatiche dell’attività di Governo in materia di informazione ed Editoria alla Commissione Affari Costituzionali del Senato.

IN PRIMO PIANO

Giudice di Pace di Prato – Pubblicate le motivazioni della sentenza: il Prefetto deciderà...

Come previsto, nel termine di 60 giorni dalla pronuncia del dispositivo, il Giudice di Pace di Prato ha pubblicato le motivazioni della sentenza pronunciata nel solo dispositivo poco prima della pausa natalizia.

Punti raccolta pacchi in edicola e altri servizi: incontro con Poste Italiane

Poste Italiane ha incontrato, lo scorso 30 gennaio, lo SNAG e tutte le altre Organizzazioni di categoria degli edicolanti per avviare un confronto sulle possibilità di partnership nel settore della logistica e dei punti di raccolta pacchi.

Incontro con il Ministro D’Incà per chiedere misure concrete per la rete vendita

Lo scorso 30 gennaio una delegazione dello SNAG Nazionale ha incontrato a Roma il Ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, chiedendo un intervento coordinato ed urgente da parte di tutte le Istituzioni per arginare la crisi delle edicole.

ULTIMI ARTICOLI

Belluno: investire nel restyling delle proprie edicole

Un segnale positivo per il futuro arriva dall’esempio di due edicole bellunesi i cui titolari, associati SNAG, hanno rinnovato i loro chioschi e si sono presentati con una veste sempre più moderna e appetibile per i clienti e raccolto consensi e anche risultati economici positivi.

Editoria 5.0: dal Governo attese misure necessarie per il settore informazione e per sostenere...

“Le edicole svolgono nel nostro Paese una funzione di interesse pubblico, assicurando la distribuzione dell’informazione plurale e universale....

Imperia e Taggia unica struttura Provinciale

Nell’assemblea tenutasi a Taggia alla presenza dei rappresentanti delle strutture di Imperia e Taggia è stata sancita la loro unificazione in un unico Provinciale.