giovedì, 24 Settembre 2020

Comprare i giornali in edicola è indispensabile

Il messaggio è stato lanciato in piena emergenza Covid-19 da due dei più noti direttori di quotidiani italiani.

Novità sull’utilizzo di denaro contante e sui pagamenti elettronici

Dal 1° luglio scorso si è abbassata nuovamente la soglia per l’utilizzo del contante, scesa a 1.999,99 euro per transazioni effettuate a qualsiasi titolo tra soggetti diversi.

Le edicole non devono diventare i fattorini di nessuno

L’emergenza Covid-19 ha visto diversi Distributori Locali ed Editori organizzare consegne a domicilio dei quotidiani e periodici attraverso la collaborazione delle edicole, senza, però, alcuna remunerazione o accordo. Per questo lo SNAG si è detto contrario a iniziative simili.

In Trentino, tra i monti, le edicole sono veri e propri rifugi sociali

A Imèr e Tonadico, due paesini della valle del Primiero, le rivendite di giornali fanno la differenza per molti. E non solo durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, che ha confermato il ruolo fondamentale di queste attività. Qui gli edicolanti sono un punto di riferimento vero e proprio.

Ad aprile aggio aggiuntivo per i periodici Mondadori e Hearst Italia

In questo periodo d’emergenza sanitaria arriva qualche segnale di riconoscimento economico agli edicolanti da parte degli Editori.

Anche in Friuli Venezia Giulia le edicole destinatarie di contributi a fondo perduto

Sono 24.505 le richieste di contributo a fondo perduto giunte alla Regione Friuli Venezia Giulia entro fine giugno per un fabbisogno totale di 29 milioni di euro destinato a titolari di attività economiche per il ristoro dei danni causati dall'emergenza Covid-19.

Prestiti alle imprese previsti dal Decreto Liquidità

Il Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 23 “Decreto liquidità”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed in vigore dal 9 aprile, ha previsto una serie di norme per favorire i finanziamenti sotto forma di Prestiti alle imprese per PMI (piccole e medie imprese) e partite IVA, senza preventiva valutazione fino a 25.000 euro.

Tornano i giornali nei bar

Lo scorso 9 luglio la Conferenza Stato Regioni ha aggiornato le linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative e ha reintrodotto la possibilità, dopo l’igienizzazione delle mani, di poter consultare riviste e quotidiani nei bar e negli altri esercizi pubblici.

Rimossi quasi 200 canali Telegram che diffondevano giornali gratuitamente

L’Italia parte all’attacco della pirateria che ha preso di mira la carta stampata. La Procura di Bari ha disposto il sequestro di quasi 200 canali Telegram – 163 per l’esattezza ma il numero potrebbe anche salire – accusati di aver diffuso illecitamente decine di migliaia di copie in pdf di giornali, riviste e libri.

Credito d’imposta per le rivendite al dettaglio di giornali, riviste e periodici

Con la circolare del 17 luglio scorso il Dipartimento per l’informazione e l’editoria ha fornito precisazioni in relazione alle modalità applicative del credito d’imposta per l’anno 2020.

IN PRIMO PIANO

In Trentino, tra i monti, le edicole sono veri e propri rifugi sociali

A Imèr e Tonadico, due paesini della valle del Primiero, le rivendite di giornali fanno la differenza per molti. E non solo durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, che ha confermato il ruolo fondamentale di queste attività. Qui gli edicolanti sono un punto di riferimento vero e proprio.

Anche in Friuli Venezia Giulia le edicole destinatarie di contributi a fondo perduto

Sono 24.505 le richieste di contributo a fondo perduto giunte alla Regione Friuli Venezia Giulia entro fine giugno per un fabbisogno totale di 29 milioni di euro destinato a titolari di attività economiche per il ristoro dei danni causati dall'emergenza Covid-19.

Tornano i giornali nei bar

Lo scorso 9 luglio la Conferenza Stato Regioni ha aggiornato le linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative e ha reintrodotto la possibilità, dopo l’igienizzazione delle mani, di poter consultare riviste e quotidiani nei bar e negli altri esercizi pubblici.

ULTIMI ARTICOLI

Il bambino è il maestro

Cristina De Stefano ci accompagna a riscoprire la vita di Maria Montessori in questa biografia nell’anno che commemora i centocinquant’anni della sua nascita.

Massimiliano Cordeddu nuovo Presidente dello SNAG Circondariale di Saluzzo

Nell’assemblea tenutasi lo scorso 6 luglio alla presenza del componente di Giunta Nazionale Giovanni Gorrea, referente SNAG per il Piemonte, è stato sancito il cambio al vertice di una struttura “giovane” costituita lo scorso 11 settembre: Massimiliano Cordeddu è stato nominato nuovo Presidente dello SNAG Circondariale di Saluzzo al posto di Mattia Mellano, che lascia dopo aver cessato la sua attività di edicolante.

Anche a Ragusa il via al rilascio dei certificati anagrafici in edicola

È stata firmata il 14 luglio scorso la convenzione tra il Comune e lo SNAG per consentire l’emissione di certificati anagrafici nelle edicole della città siciliana.